iscrizionenewslettergif
Italia

Cinque terroristi dell’Isis vorrebbero colpire il Vaticano

Di Redazione16 Gennaio 2015 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Informativa dell'Aise. I combattenti islamici sarebbero europei di origine tunisina e canadese

Cinque terroristi dell’Isis vorrebbero colpire il Vaticano
L'apparato di sicurezza a Roma

ROMA — Una cellula di combattenti dell’Isis starebbe progettando un attacco al Vaticano. E’ quanto si legge in un’informativa dell’Aise (Sistema di informazione e sicurezza esterna) reso noto oggi dal settimanale espresso.

Nel nuovo numero in edicola, il periodico riferisce di un dossier del Viminale contenente le schede di quasi 800 persone: donne e uomini che hanno o hanno avuto in qualche modo a che fare con l’Italia, di cui si conosce identità, storie e, in alcuni casi, anche gli obiettivi che vorrebbero colpire.

Il documento più inquietante è appunto l’informativa dell’Aise del 16 luglio del 2014: si parla di una cellula di cinque combattenti dell’Isis, europei di origine tunisina e canadese, che hanno lasciato la Siria per raggiungere il nostro paese con un obiettivo, il Vaticano.

I servizi segreti italiani ne avrebbero identificati quattro e hanno seguito le loro tracce fino allo scorso 15 luglio, quando i terroristi avrebbero deciso di imbarcarsi su una motonave con a bordo 400 clandestini, diretta verso il nostro paese.

Una volta arrivati in Italia, i cinque avrebbero potuto muoversi liberamente grazie a passaporti norvegesi.

Palloncino vola dall’Inghilterra a Ravenna

Un palloncinoRAVENNA -- Un palloncino con attaccata una cartolina lanciato da un asilo dell'Inghilterra meridionale per ...

Valanghe e incidenti: weekend tragico sulle Alpi

Il Soccorso alpino in azione con i cani antivalangaupdated BOLZANO -- E' stato un weekend decisamente tragico sulle Alpi. Quattro persone sono morte ...