iscrizionenewslettergif
Bassa

Furti d’intonacatrici: kosovaro denunciato

Di Redazione6 Dicembre 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Furti d’intonacatrici: kosovaro denunciato
I carabinieri

BERGAMO — E’ stata rintracciata grazie al rilevamento satellitare. Non stiamo parlando di un’auto di grossa cilindrata, bensì di un’intonacatrice da 4000 euro utilizzata sui cantieri edili.

Il macchinario è stato rubato giovedì notte in una cantiere di Caravaggio. Apparteneva a un’impresa edile di Ghisalba.

La macchina è stata rintracciata grazie alla posizione rilevata via satellite. Dai dati risultava essere a Torre Pallavicina, nei pressi di una cava dismessa.

I carabinieri l’hanno trovata nella mattinata di venerdì 5 dicembre: era all’interno di un autocarro Renault Kangoo parcheggiato in un capannone. Qui è stata trovata anche una seconda intonacatrice, risultata anch’essa rubata.

Ebbene, il furgone è risultato essere di proprietà di un kosovaro di 31 anni, regolare in Italia, denunciato con l’accusa di ricettazione.

I macchinari sono stati recuperati e verranno riconsegnati ai legittimi proprietari.

Intasca i soldi smarriti dai clienti: cassiere denunciato

I carabinieriANTEGNATE -- Intascava le somme che in realtà avrebbero dovuto essere restituite ai clienti. Con ...

Schianto contro un muro: muore parrucchiera di 30 anni

Denise FiorenzoCARAVAGGIO -- E' finita contro il muro di un capannone a Pandino, nel Cremasco. E' ...