iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, ecco come sarà il piazzale della stazione (foto)

Di Redazione24 Novembre 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Presentato a Palazzo Frizzoni il progetto di completamento di Piazzale Marconi, da parte dell'architetto Ines Lobo

Bergamo, ecco come sarà il piazzale della stazione (foto)
Il rendering del nuovo piazzale della stazione

BERGAMO — Se al rendering fotografico corrisponderà la realtà, piazzale Marconi, ovvero la piazza antistante la stazione ferroviaria di Bergamo, subirà un deciso miglioramento rispetto alle condizioni attuali.

Il progetto di completamento, con relative simulazioni, è stato presentato quest’oggi a Palazzo Frizzoni, sede dell’amministrazione comunale di Bergamo, dall’architetto Ines Lobo. Il restyling di piazzale Marconi è stato effettuato dalla precedente giunta Tentorio. Ma la sistemazione (parziale) aveva fatto molto discutere. Ora il completamento che verrà portato a termine dalla giunta Gori dovrebbe rendere tutto più organico.

Il rendering del nuovo piazzale della stazione

Il rendering del nuovo piazzale della stazione

Previsto, sul lato destro, un nuovo padiglione in cui verrà l’ufficio turistico che si trova attualmente all’Urban center.

Il rendering del nuovo piazzale della stazione

Il rendering del nuovo piazzale della stazione

Rispetto all’attuale piazzale saltano subito all’occhio gli innesti di verde che rendono decisamente più apprezzabile l’area.

Il rendering del nuovo piazzale della stazione

Il rendering del nuovo piazzale della stazione

Quanto all’effettiva vivibilità della zona, non a torto considerata fra le peggio frequentate a Bergamo, è tutt’altra questione.

Vista: controlli gratuiti a Bergamo grazie a Iapb

Un'unità mobile della IapbBERGAMO -- A partire da martedì 25 novembre, Bergamo ospita la campagna "Non perdiamoci la ...

Yara, scontro con la procura: Bossetti non risponde

Massimo Giuseppe BossettiBERGAMO -- "A fronte di un atteggiamento inaccettabile dalla procura, il signor Bossetti ha deciso ...