iscrizionenewslettergif
Bergamo

La scuola d’arte Fantoni si allarga

Di Redazione2 Ottobre 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La scuola d’arte Fantoni si allarga
La scuola Fantoni

BERGAMO — La scuola d’arte Andrea Fantoni si amplia. La sede storica, che si trova in via Angelo Maj a Bergamo, ha visto la creazione di nuovi spazi, un piano in più, 9 nuove aule adatte a laboratori, e didattica anche multimediale grazie alla rete Wi-Fi estesa a tutto l’edificio.

L’investimento complessivo è stato di 2 milioni di euro. “La nostra è una scuola dalle radici antiche, ma la storia continua a favore dei nostri ragazzi, l’augurio è che per loro ci sia un futuro serio, valido e positivo grazie anche al percorso svolto con noi” ha spiegato il direttore del Cfp Mario Bossi.

Oggi la Scuola d’Arte Andrea Fantoni si occupa di istruzione superiore e ospita più di 600 studenti suddivisi tra liceo artistico, centro di formazione professionale (indirizzo di operatore grafico e multimedia e indirizzo di design, operatore del legno e del disegno d’arredo), corsi post diploma sul restauro, corsi di specializzazione Ifts.

La scuola Fantoni ampliata

La scuola Fantoni ampliata

Il numero di studenti dal 2002 ad oggi è più che raddoppiato. Notevole il costante aumento degli allievi del centro di formazione (Cfp), soprattutto dal 2009 in poi. Dieci anni fa i ragazzi iscritti erano 243, nel 2008-09 erano 395. Negli anni il trend è cresciuto tanto che nel 2014-2015 la scuola ospiterà 654 studenti, 490 al Cfp.

“Chiavi della didattica – spiega Bossi- sono l’orientamento e l’accompagnamento alla professione con stage guidati sia durante il percorso formativo che al suo termine. Oggi vediamo i risultati di un lavoro costante. Alla Scuola Fantoni si realizzano i due canali definiti dalla riforma: quello dell’istruzione e quello della formazione. Nella formazione in particolare verifichiamo e favoriamo le attitudini di ciascun studente con attività pratiche che gli permettono di mettersi alla prova e raggiungere il successo personale “.

La scuola Fantoni ampliata

La scuola Fantoni ampliata

Un successo che può tradursi nell’inserimento nel mercato del lavoro con il raggiungimento della qualifica al 3° anno, ma che può anche proseguire con un 4° anno di specializzazione : “Oppure per i migliori l’accesso al quinto anno con la possibilità di raggiungere un diploma e poi continuare gli studi in canali più alti”.

Per il liceo artistico, il preside Corrado Spreafico sottolinea: “Lavoriamo perchè la consapevolezza del fare artistico sia acquisita grazie allo studio della tradizione e all’attenzione all’innovazione e ai nuovi linguaggi contemporanei grazie anche a collaborazioni internazionali. Abbiamo infatti istituito gemellaggi con altre scuole europee, abbiamo aderito al progetto Comenius Turchia, Polonia, Grecia, Romania, organizzato learning week a Parigi”.

La scuola Fantoni ampliata

La scuola Fantoni ampliata

La scuola si fa dunque sempre più laboratorio d’arte legato al territorio locale e allo stesso tempo ad un contesto più ampio di spessore europeo. Gli esiti occupazionali: a 12 mesi dalla fine del proprio percorso il 92 per cento degli allievi che hanno seguito il corso di operatore grafico e multimedia e di operatore e tecnico del legno ha trovato lavoro e proseguito gli studi (3 anni). Il 74 per cento dopo il corso di Tecnico Grafico (4° anno), il 72 dopo il corso di Tecnico del Legno (4° anno), il 79 dopo il 5° anno con il diploma di grafico; il 77 dopo il 5° anno al Liceo Artistico (anno 2012-2013).

Palestra Imiberg: assolti i tecnici del Comune

BERGAMO -- Sono stati assolti i dirigenti e dipendenti del Comune di Bergamo coinvolti nella ...

Marijuana nel calzino: arrestato nigeriano

carabinieriBERGAMO -- Aveva dosi di marijuana in un calzino del quale ha cercato di disfarsi ...