iscrizionenewslettergif
Città Alta

Estate a Sant’Agostino: fine settimana di divertimento

Di Redazione11 Luglio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Dalle cover degli Oasis, al planetario, passando per i percorsi enogastronomici. Eventi per tutti i gusti a Bergamo Alta

Estate a Sant’Agostino: fine settimana di divertimento
L'estate in Sant'Agostino

BERGAMO — Un po’ per tutti i gusti. Dai percorsi enogastronomici al planetario, passando per la musica. E’ l’estate di Sant’Agostino, a Bergamo Alta, che anche per questo fine settimana offre eventi di tutti i tipi per chi resta in città.

Da venerdì 11 a domenica 13 luglio, i “Principi delle Orobie” scenderanno dai monti per soddisfare palati affamati e portare in tavola sapori tradizionali e ricette innovative. Il marchio dei Principi che racchiude specialità come Agrì di Valtorta, Bitto storico, Branzi FTB, Formai de Mut dell’alta Valle Brembana, Stracchino e Strachitunt, tre presidi Slow Food e tre coi, saranno infatti sapientemente accostati a ingredienti variegati per ottenere pietanze dal gusto inimitabile.

Il tutto, grazie alla maestria degli chef presenti alla singolare rassegna estiva con i ristoranti: Pozzo Bianco, Vineria Cozzi, Da Mimmo, La Tana, Caffetteria Cavour, Hostaria del Vino Buono e Trattoria Sant’Ambroeus.

Per chi, invece, preferisce concedersi solo un assaggino: bar, birrerie ed enoteche proporranno abbinamenti singolari e stuzzicanti con birre artigianali, vini e cocktail.

L’E.State a Sant’Agostino racconta anche la storia delle prelibatezze bergamasche. Dall’Agrì, la cui produzione avviene esclusivamente in Val Brembana, grazie a una dozzina di irriducibili allevatori: tre giorni di lavorazione e un’incredibile abilità manuale, per un risultato dolce e aromatico. Il Bitto storico, con l’apposito Consorzio chiamato a vigilare sull’autenticità del prodotto: mangimi vietati, mungitura manuale e una stagionatura che, in alcuni casi, può superare i 10 anni. Ancora, il Branzi Ftp, prodotto da secoli nell’omonimo paese dell’Alta Val Brembana, nella duplice variante delicata o lievemente piccante, per chi apprezza sapori più stagionati. In ogni caso, compagno perfetto per la polenta taragna, altra specialità bergamasca. E che dire del Formai de Mut: nato sugli alpeggi tra i 1300 e i 2500 metri di altitudine. Un nome che sta per “Formaggio del monte”. Così come, allo stesso modo evocativi, sono lo Stracchino e lo Strachinunt, entrambi termini dialettali per indicare nel primo caso, i formaggi prodotti con il latte di vacche “stracche”, ovvero stanche dopo l’impegnativa transumanza; nel secondo caso, uno “stracchino rotondo”, formaggio erborinato famoso fin dal ‘700, quando addobbava le tavole dei nobili londinesi e parigini, battezzato dallo chef Gianfranco Vissani come “il formaggio più buono del mondo”.

Squisitezze che i visitatori potranno acquistare presso gli stand, mentre l’Associazione dei produttori dei “Principi delle Orobie” sarà presente con un proprio spazio e, coadiuvata dai maestri assaggiatori dell’Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi), ne racconterà le unicità.

L'estate in Sant'Agostino

L’estate in Sant’Agostino

Ma c’è di più: il fine settimana orobico guarderà anche al cielo, oltre che alla terra, grazie alla proiezione “Planetario Virtuale” organizzata dal parco astronomico La Torre del Sole. L’appuntamento con le stelle è per sabato 12 luglio, dalle 17.00 alle 19.00: occasione unica per incontrare il fascino della volta celeste, osservare costellazioni, comprendere i moti del cielo e acquisire i fondamenti dell’orientamento. Una bussola radiosa e scintillante per non perdersi tra le tante iniziative che l’E.State di Sant’Agostino ha organizzato per animare le serate bergamasche. Proprio sabato, infatti, il parco resterà straordinariamente aperto fino alle 2 di notte per celebrare al meglio Art2Night, la Notte Bianca dell’Arte ideata dalla divisione Art & Culture di Pro Loco Bergamo. Cinquemila le persone attese per una proposta che coniuga bellezza e cultura, destinata a scortare appassionati di arte e non alla scoperta dei tesori di Città Alta e Città Bassa. Palazzi storici, siti archeologici, chiese, teatri, chiostri e cortili: ogni dettaglio risplenderà nella suggestiva atmosfera notturna. Le location aderenti all’iniziativa, infatti, saranno a disposizione del pubblico dalle 20.00 alle 02.00 con un ingresso libero o agevolato.

L'estate in Sant'Agostino

L’estate in Sant’Agostino

Un contesto esclusivo, arricchito da esibizioni, momenti musicali e sportivi con la finalina dei mondiali attesa per le ore 22.00 senza dimenticare la musica dal vivo. Venerdì 11 a partire dalle 21 a cura di Druso Circus animeranno gli spalti le note degli Oasis.

Bergamo Alta: bus navetta per gli spalti estivi

Il campus di Sant'AgostinoBERGAMO -- Arriva il bus navetta per raggiungere gli spalti di Sant'Agostino, durante le chiusure ...

Estate in Sant’Agostino: gli appuntamenti della settimana

L'estate in Sant'AgostinoBERGAMO -- Arte, colori, profumi e sensazioni. L’estate di Sant’Agostino si tinge di estro con ...