iscrizionenewslettergif
Politica

Marcello Moro patteggia a 3 mesi e 25 giorni

Di Redazione2 Luglio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La vicenda è quella dei rimborsi illecitamente percepiti dal Consorzio di bonifica

Marcello Moro patteggia a 3 mesi e 25 giorni
Marcello Moro

BERGAMO — Si è chiuso con un patteggiamento a 3 mesi e 25 giorni, convertiti in 29mila euro circa, il procedimento giudiziario a carico di Marcello Moro, l’ex presidente del Consorzio di bonifica della media pianura bergamasca, accusato di truffa per i rimborsi irregolarmente percepiti dall’ente.

Questa mattina, all’udienza preliminare davanti al tribunale di Bergamo, il giudice ha deciso di consentire il patteggiamento.

Moro nelle scorse settimane aveva offerto al Consorzio 5.500 euro, comprensivi dei 4000 euro di rimborsi contestati e del 30 per cento per danni morali nei confronti dell’ente.

Rinviata invece all’udienza preliminare del 22 ottobre l’altra vicenda della presunta tangente da 50mila euro che vede coinvolti Moro e l’imprenditore Pierluca Locatelli. 

Sanità, Maroni: sui costi standard non si torna indietro

Roberto MaroniMILANO -- "C'è un problema sul fondo sanitario che deve essere approvato domani in Conferenza ...

Casa Gori: nessun mistero, la lapide è sempre lì

Palazzo CalepioBERGAMO -- Che fine ha fatto la storica lapide che si trovava su una facciata ...