iscrizionenewslettergif
Bergamo

Appello alla Mia: lasciate in vita il coro di S.Maria Maggiore

Di Redazione5 Giugno 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Appello alla Mia: lasciate in vita il coro di S.Maria Maggiore
La basilica di Santa Maria Maggiore

BERGAMO — Riceviamo e pubblichiamo questa lettera firmata dai genitori dei bambini e ragazzi del coro Pueri Cantores della Basilica di Santa Maria Maggiore  di Bergamo, indirizzata al presidente della Mia Giuseppe Pezzoni, circa la prevista interruzione dell’attività della corale.

“Nel maggio del 2010 nasceva a Bergamo, per iniziativa della Mia (Congregazione della Misericordia Maggiore), il coro di voci bianche “Pueri Cantores” della Basilica di S.Maria Maggiore in Bergamo, con annessa scuola musicale. La ricostituzione del coro (nell’Ottocento anche Gaetano Donizetti fu tra i piccoli cantori guidati da Simone Mayr), ha permesso ad un gruppo di condurre un’esperienza unica e altissima dal punto di vista formativo, sia musicale che pedagogico nel senso più ampio. La guida e l’insegnamento di Roberto Mucci e Linda Filz hanno prodotto risultati notevolissimi, testimoniati dalla partecipazione a numerose messe, concerti, e dalla produzione di un cd con canti natalizi.

Ad una settimana dal termine delle lezioni, siamo stati informati dai maestri che la Mia ha deciso l’interruzione dell’attività del coro. I maestri stessi hanno avuto la notizia il giorno precedente il saggio finale.

Ci siamo chiesti il perché di una tale decisione: l’unica pecca rimarcata in questi anni è stata la difficoltà ad ampliare il coro, che comunque si è attestato, dopo quattro anni, sulla presenza di circa diciassette tra bambini e ragazzi, ed ha ricominciato ad essere in lento, ma continuo aumento.

A nostro avviso questa difficoltà è dovuta ai tempi: i nostri ragazzi intonano con passione ed orgoglio canti liturgici, canti gregoriani o arie di Mozart, e sono consapevoli di vivere una esperienza ‘un po’ controcorrente’ rispetto alla musica commerciale dominante.

Ma se proprio così fosse, questa sarebbe a nostro avviso una ragione in più per mantenere il coro, nell’interesse dell’intera comunità, che al contrario, con la sua eliminazione, verrebbe privata di una iniziativa culturale di qualità, che non potrà, con l’andar del tempo, che essere sempre più apprezzata.

I sottoscritti genitori esprimono tutto il loro rammarico per la decisione presa dalla Mia, e fanno appello al consiglio di amministrazione uscente perché sospenda la delibera, e rimandi la decisione al prossimo cda. Chiedono altresì un colloquio per trovare una soluzione condivisa in vista del proseguimento delle attività”.

Leonardo Angelini
Luisa Bergamini
Sveta Boyko
Marta Airoldi
Chiara Capelli
Antonio Corallo
Cristian Daldossi
Donatella Esposti
Laura Franchi
Roberta Lilli
Silvana Maddalena
Maria Grazia Mazzoleni
Nicola Mazzoni
Luciano Ongaro
Gianfranco Paris
Angelo Pasqualini
Massimiliano Pellegrino
Emanuela Perico
Emilia Pesenti
Alessandro Pino
Luigi Previtali
Alexandra Rusu

Bergamo, Tasi rinviata a ottobre. Gori: non si può

Palazzo Frizzoni, sede del Comune di BergamoBERGAMO -- L'Amministrazione comunale di Bergamo ha deciso di rinviare il pagamento della Tasi. La ...

Medici: incontro sulla relazione con i pazienti

Donna durante un controllo medicoBERGAMO -- "Ascolto e relazione con il malato". E' questo il tema al centro del ...