iscrizionenewslettergif
Esteri

Aereo scomparso: non è nella zona delle ricerche

Di Redazione29 Maggio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Aereo scomparso: non è nella zona delle ricerche
Le ricerche dell'aereo scomparso

SYDNEY, Australia — Dopo tre mesi di ricerche, l’amara conclusione. Il Boeing 777 della Malaysian Airlines scomparso ai primi di marzo non si è inabissato nella zona dell’Oceano Indiano del sud in cui si sta cercando.

Nei mesi scorsi sono stati rilevati segnali acustici che hanno fatto pensare alla presenza delle scatole nere del velivolo. Ma purtroppo non era così. Lo ha reso noto in un comunicato il Centro che coordina le ricerche dell’aereo.

“Possiamo ormai affermare che quella zona non è il luogo dove è finito il volo MH370”, si legge nel comunicato del Centro di coordinamento internazionale delle ricerche.

I segnali acustici captati in una zona dell’Oceano indiano del sud, al centro delle ricerche delle ultime 7 settimane dell’aereo Malaysia Airlines scomparso a marzo, non provenivano dalle scatole nere del velivolo: lo ha detto un ufficiale della Marina Usa alla Cnn. Le autorità ritengono ora che quei segnali provenissero da un’altra fonte.

Obama: soldati via dall’Afghanistan nel 2016

Barack ObamaWASHINGTON, Usa -- Gli Stati Uniti ritireranno le truppe in Afghanistan entro il 2016. Lo ...

Senza gas russo, Europa in ginocchio

Il gasdotto dalla RussiaBRUXELLES, Belgio -- "Se ci fosse uno stop delle forniture di gas dalla Russia in ...