iscrizionenewslettergif
Esteri

Aereo scomparso: il robot sottomarino torna in superficie

Di Redazione16 aprile 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Aereo scomparso: il robot sottomarino torna in superficie
La profondità dell'oceano e l'area delle ricerche del robot

PERTH, Australia — Riprenderanno quest’oggi le ricerche del robot sottomarino utilizzato per trovare il relitto del volo Mh370 della Malaysia Airlines sui fondali dell’Oceano Indiano.

Il mini-sub è andato in immersione ieri dopo un tentativo andato a vuoto lunedì, hanno spiegato dal team di ricerca.

Il volo Mh370 è scomparso l’8 marzo con 239 persone a bordo mentre era in viaggio da Kuala Lumpur a Pechino.

I controllori del traffico aereo ha perso il contatto mentre l’aereo si trovava sopra il Mar Cinese Meridionale.

Sulla base dei dati satellitari, il team di ricerca sostiene che il velivolo si possa essere inabissato a migliaia di chilometri di distanza da quel punto, nei mari ad ovest della città australiana di Perth.

Tuttavia, finora non è stato trovato un solo detrito o rottame dell’aereo.

Lunedì, il team di ricerca ha fatto scendere negli abissi marini il Bluefin-21, un robot sottomarino fornito dalla Marina americana, per trovare l’aereo.

La zona di ricerca è quella in cui sono stati captati segnali provenienti dalle “scatole nere”.

Ma nella sua discesa verso il fondale, il drone ha superato il suo limite di funzionamento di 4.500 metri, e ha dovuto far ritorno in superficie.

Putin: Ucraina sull’orlo della guerra civile

Le truppe ucraineMOSCA, Russia -- Sta decisamente precipitando la situazione in Ucraina. Il presidente russo Vladimir Putin ...

Compagnia aerea twitta foto porno per errore

La Us AirwaysWASHINGTON, Usa -- Una tremenda gaffe. La compagnia US Airways è stata costretta a porgere ...