iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi affidato a centro anziani di Cesano Boscone

Di Redazione15 aprile 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il tribunale di Milano dà il via libera all'affidamento ai servizi sociali dell'ex premier

Berlusconi affidato a centro anziani di Cesano Boscone
Silvio Berlusconi

MILANO — L’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi è stato ammesso ai servizi sociali. Andrà ad assistere gli anziani in una struttura indicata dall’Uepe, l’ufficio esecuzione penale esterna. Si tratta di un centro per anziani a Cesano Boscone (Milano) della Fondazione Sacra Famiglia.

“Silvio Berlusconi è ancora persona socialmente pericolosa” ma una serie di elementi, come il pagamento del risarcimento danni e delle spese processuali per il caso Mediaset, “evidenziano la scemata pericolosità sociale” del leader di Fi e “appaiono indici di volontà di recupero”, scrive il tribunale di Sorveglianza di Milano.

Il tribunale ha concesso a Silvio Berlusconi la pena alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali per scontare la condanna per il processo Mediaset, al netto del condono, di un anno.

Berlusconi non potrà lasciare la Lombardia ma è autorizzato, come da sua richiesta, a recarsi a Roma dal martedì al giovedì dove avrà la stessa libertà di movimento che ha ad Arcore e cioè può uscire di casa per esigenze di lavoro e personali dalle 6 del mattino alle 23.

Ncd: finanziare la formazione medica

Mauro Parolini in consiglio regionaleMILANO -- "Adoperarsi per il reperimento dei fondi necessari a finanziare la formazione specialistica e ...

Blocco straordinari: protesta dei sindaci della Lega

Un'auto della polizia localeBERGAMO -- Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta inviataci dal coordinatore provinciale dei sindaci della ...