iscrizionenewslettergif
Esteri

Un robot subacqueo per cercare l’aereo scomparso

Di Redazione14 aprile 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un robot subacqueo per cercare l’aereo scomparso
Un robot sottomarino per cercare l'aereo scomparso

PERTH, Australia — Per individuare rottami e vittime del volo Mh370 della Malaysia Airlines scomparso dai radar l’8 marzo scorso con 239 persone a bordo, i ricercatori utilizzeranno un robot sottomarino di nuova concezione.

Il responsabile del team di soccorso e ricerca Angus Houston ha detto nei prossimi giorni verrà impiegato per cercare il relitto sul fondo del mare un drone Bluefin-21.

L’apparecchio è in grado di muoversi autonomamente e di generare una mappa sonar del fondale marino.

La preoccupazione delle squadre di soccorso è concentrata sul fatto che le batterie, che servono per alimentare il segnale di richiamo delle scatole nere, si stiano esaurendo.

L’ultimo segnale captato risale all’8 aprile scorso. Da qui la necessità di utilizzare il nuovo robot subacqueo per cercare di trovare le scatole nere nella zona indicata dai sensori, e risolvere il mistero dell’aereo.

Russia-Ucraina: situazione esplosiva

Elicotteri dell'esercito ucraino a KievNEW YORK, Usa -- E', se possibile, ancora più tesa la situazione fra Russia e ...

Schumacher: piccoli progressi

Michael SchumacherGRENOBLE, Francia -- Nonostante le pessime previsioni delle settimane scorso, Michael Schumacher fa "dei piccoli ...