iscrizionenewslettergif
Politica

Offese Napolitano: Bossi rinviato a giudizio

Di Redazione11 aprile 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Offese Napolitano: Bossi rinviato a giudizio
Umberto Bossi

BERGAMO — Il presidente della Lega Nord Umberto Bossi é stato rinviato a giudizio con per aver offeso l’onore e il prestigio del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

Il senatur, oltre che per vilipendio alle istituzioni, è accusato anche di discriminazione etnica. Il processo si terrà a Bergamo.

All’origine della causa, un comizio di Bossi che risale al 29 novembre 2011. In quell’occasione l’allora leader del Carroccio disse: “Mandiamo un saluto al presidente della Repubblica. Napolitano, Napolitano, nomen omen: non sapevo fosse un terùn…”, facendo il gesto delle corna.

Elezioni in vista, slitta l’assemblea di Uniacque

Il sindaco di Bergamo Franco TentorioBERGAMO -- Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio e il presidente della Provincia Ettore Pirovano, ...

Parte da Trescore il tour del Movimento 5 stelle

Il "Vinciamo noi tour" del Movimento 5 stelleTRESCORE BALNEARIO -- Parte da Trescore il "Vinciamo noi tour" del Movimento 5 stelle. I ...