iscrizionenewslettergif
Politica

Furti di medicinali: Baldini presenta mozione in Regione

Di Redazione9 aprile 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Furti di medicinali: Baldini presenta mozione in Regione
Maria Teresa Baldini

MILANO — Una mozione per chiedere di adottare tutte le iniziative necessarie per arginare il fenomeno dei furti di farmaci negli ospedali lombardi. L’ha presentata quest’oggi al Pirellone il consigliere regionale della lista “Maroni presidente” Maria Teresa Baldini.

“Il fenomeno dei furti di farmaci negli ospedali – spiega Baldini – rappresenta una vera e propria emergenza sia per le casse del Sistema Sanitario che per i degenti, coinvolti indirettamente, a seguito del rischio che i farmaci rubati, magari deteriorati o comunque senza le dovute garanzie, possano essere contraffatti e rimessi in circolazione su mercati paralleli  in una sorta di mercato nero. L’episodio più recente risale ai giorni scorsi e riguarda il furto di medicinali chemioterapici nella farmacia che si trova all’interno della clinica San Pio X di Milano, per un valore di 100 mila euro”.

“Da recenti analisi –  prosegue la consigliera – emerge  che il fenomeno  dal 2006 al 2013 ha fatto registrare  68 casi di furto dagli ospedali italiani, per una perdita totale di almeno 18,7 milioni di euro. E tra le regioni più colpite c’è appunto la Lombardia”.

“Di fronte ad un fenomeno di queste dimensioni, ritengo opportuno che la Regione intervenga con tutte le misure possibili per tutelare il patrimonio farmaceutico e  garantire la necessaria sicurezza ai pazienti a seguito del rischio che i farmaci rubati nelle farmacie ospedaliere possano essere contraffatti e rimessi in circolazione su mercati paralleli senza le dovute garanzie”.

“Nello specifico, attraverso la mozione – spiega Baldini – intendo invitare la giunta ad elaborare e adottare un provvedimento per far sì che le aziende ospedaliere lombarde diano immediata attuazione alle  misure di prevenzione e di contrasto individuate dalla Sifo, la Società italiana di farmacia ospedaliera e dai Carabinieri del Nas, per migliorare la sicurezza ospedaliera dello stoccaggio dei farmaci, agendo su aspetti preventivi e correttivi, che possono limitare fortemente i danni e le perdite”.

Basta Euro: Salvini domenica a Bergamo

Matteo Salvini, segretario della Lega NordBERGAMO -- Dopo aver girato tutto il Nord, arriva anche a Bergamo il “Basta €uro ...

Berlusconi, oggi la decisione sui servizi sociali

Silvio BerlusconiMILANO -- E' attesa per oggi la decisione del Tribunale di Sorveglianza di Milano sulla ...