iscrizionenewslettergif
Politica

Salvini: fuori gli indipendentisti o lo faremo noi

Di Redazione7 aprile 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il segretario della Lega chiede la liberazione dei secessionisti arrestati

Salvini: fuori gli indipendentisti o lo faremo noi
Matteo Salvini

VERONA — I toni del Bossi vecchia maniera per intercettare il consenso del Veneto secessionista. Così Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord ha chiesto ieri pomeriggio dal palco di Verona la liberazione del gruppo finito in manette la scorsa settimana per la vicenda del “carro armato” con il quale progettavano un blitz a Venezia.

“Siamo qua pacificamente ma non siamo dei fessi: o tornano a casa subito e qualcuno chiede scusa o andiamo a tirarli fuori noi. Magari occupando le prefetture” ha detto Salvini arrivando in piazza dei Signori a Verona per la manifestazione di solidarietà per gli indipendentisti arrestati.

“Liberi subito”, ha proseguito Salvini. “Le galere sono fatte per i delinquenti e per i mafiosi, non per i padri e le madri di famiglia. Gli investigatori non hanno trovato nemmeno una fionda e sfido chiunque a chiamare carro armato quella ruspa spara supposte”. Salvini ha quindi ribadito la vocazione pacifista della manifestazione di Verona.

“Siamo qua per difendere la libertà di pensiero e di parola. La scelta della Lega è una scelta non violenta. Contrariamente a quanti la vorrebbero sotto terra noi vogliamo seppellire la Fornero sotto 500 mila firme”.

Salvini quindi dà l’appuntamento al popolo Padano per il 25 aprile: “Sarà la festa di San Marco, sarà la festa della nostra liberazione, vogliamo discutere di politica senza galera in mezzo. Questa è un’indagine sbagliata con milioni di euro spesi per trovare una ruspa”.

Immigrati: 600mila verso l’Italia. Lega all’attacco

Un barcone di immigratiROMA -- "Secondo le nostre informazioni, in Nordafrica ci sono tra 300 e 600 mila ...

Maroni: teniamoci tutti i soldi delle nostre tasse

Roberto MaroniMILANO -- "Sulla proposta di referendum per avere lo Statuto speciale mi aspetto che, una ...