iscrizionenewslettergif
Cultura

Bergamo e il suo patrimonio archivistico

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bergamo e il suo patrimonio archivistico
La biblioteca Angelo Mai di Bergamo Alta

Giovedì 3 aprile alle 17.45, nella sala Locatelli della Mia Domus magna di via Arena 9 a Bergamo alta, si terrà il quarto appuntamento di “Archivio vivo: Bergamo e il suo patrimonio archivistico”.

Il convegno è parte del ciclo di incontri dedicato alla diffusione del patrimonio archivistico presente a Bergamo e provincia. Francesca Giupponi e Maria Elisabetta Manca presenteranno l’archivio della Biblioteca Angelo Mai, mentre Mauro Livraga presenterà l’Archivio di Stato di Bergamo.

Coordinatore e moderatore degli interventi sarà il direttore scientifico del progetto Lorenzo Pezzica.

Un documento di Bartolomeo Colleoni conservato alla Archivio di Stato

Un documento di Bartolomeo Colleoni conservato alla Archivio di Stato

La rassegna “Archivio vivo” si pone come obiettivo principale di far conoscere, attraverso una serie di incontri con enti, associazioni, fondazioni che conservano e valorizzano il patrimonio archivistico presente a Bergamo e provincia.

“Un patrimonio particolarmente ricco, importante ed interessante che riguarda i cittadini perché è la nostra memoria e nello stesso tempo il nostro presente e il nostro futuro” spiegano gli organizzatori.

L’ingresso è libero.

Frozen: il cartone più visto della storia

Campione di incassi nella storia dei cartoni animati. Parliamo di Frozen, il capolavoro firmato Disney ...

Bergamo, le guide turistiche si fanno “digital”

Bergamo AltaGiunge al termine il ciclo di incontri che il Comune di Bergamo, in collaborazione con ...