iscrizionenewslettergif
Esteri

Marò, sospeso il processo in India

Di Redazione28 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La Corte suprema indiano ha accolto il ricorso contro l'applicazione della legge antiterrorismo

Marò, sospeso il processo in India
I due marò italiani al tribunale indiano

NUOVA DEHLI, India — La Corte suprema indiana ha accolto il ricorso dei due marò italiani contro l’utilizzo della legge antiterrorismo (Nia) nel caso specifico.

La Corte ha sospeso il processo a carico dei militari italiani presso il tribunale speciale. La prossima udienza si terrà tra quattro settimane.

Al termine dell’udienza, fonti legali hanno riferito all’agenzia di stampa Ansa che il ricorso accolto oggi dalla Corte Suprema indiana “contesta in toto il diritto dell’India a condurre l’inchiesta e a giudicare i marò”.

Aereo scomparso: spostata l’area delle ricerche

La nuova zona delle ricerchePERTH, Australia -- Mentre l'Fbi statunitense sta analizzando il passato dei piloti e i loro ...

Sorda dalla nascita, 40enne sente per la prima volta (video)

Joanne Milne, sorda dalla nascita, ha riacquistato l'uditoLONDRA, Gran Bretagna -- Sta facendo il giro del mondo la storia commovente di Joanne ...