iscrizionenewslettergif
Politica

Libertà per i nostri marò: conferenza Casapound

Di Redazione28 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Libertà per i nostri marò: conferenza Casapound
Libertà per i nostri marò

BERGAMO — Ci sono davvero prove a carico di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, i due marò italiani prigionieri in India? E’ una delle domande al centro della conferenza organizzata per sabato 29 marzo alle ore 15 in via Carpinoni 20, da Casapound Bergamo.

Perché a oltre due anni dall’accaduto l’India non è stata in grado di formulare dei capi d’accusa chiari? A queste e altre domande risponderà Luigi Di Stefano, nell’ambito della conferenza “Libertà per i nostri marò”.

Di Stefano, perito giudiziario con quasi venti anni di esperienza su indagini aeronautiche, che tra l’altro è stato consulente per Ustica, ha redatto una perizia tecnica che dimostra l’innocenza dei due marò e che smonta le ipotesi accusatorie indiane, mettendo in luce la parzialità delle indagini e la costruzione strumentale di prove a carico.

L’incontro sarà moderato da Gianluca Veneziani, giornalista.

Forza Italia: a Bergamo mancano 200 poliziotti

Gli alpini a supporto delle forze dell'OrdineBERGAMO -- "Alfano non manda rinforzi alla polizia e licenzia gli alpini di 'Strade Sicure'. ...

Scuola di Bergamo finisce in parlamento

Al centro della foto Elena Carnevali del PdBERGAMO -- Il caso dell'Istituto comprensivo Santa Lucia di Bergamo sbarca in Parlamento. La deputata ...