iscrizionenewslettergif
Politica

Forza Italia: a Bergamo mancano 200 poliziotti

Di Redazione28 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I forzisti lanciano raccolta di firme per ripristinare il servizio degli alpini e aumentare le forze dell'Ordine

Forza Italia: a Bergamo mancano 200 poliziotti
Gli alpini a supporto delle forze dell'Ordine

BERGAMO — “Alfano non manda rinforzi alla polizia e licenzia gli alpini di ‘Strade Sicure’. Il governo mostri reale interesse per il territorio facendo dietrofront sul ritiro degli alpini e si impegni a coprire i carenti organici di polizia e carabinieri”: per questi motivi Forza Italia Bergamo ha avviato una raccolta di firme sul territorio bergamasco.

“Stiamo facendo una grande battaglia per mantenere sul territorio fondamentali presidi come il commissariato di Treviglio – spiega Gregorio Fontana, deputato bergamasco di Forza Italia -. Ma questa battaglia sarà inutile se non si provvederà al completamento e al rafforzamento organici di polizia e carabinieri in Provincia di Bergamo, che sono arrivati ad avere carenze che complessivamente sfiorano i 200 uomini”.

“In più c’è poi la vera e propria beffa del ministro Alfano che ha licenziato, alcune settimane fa, i 22 alpini che erano stati schierati al fianco di polizia e carabinieri per presidiare il nostro territorio. Si tratta di una decisione assolutamente immotivata anche perché i nostri alpini, assegnati negli anni scorsi durante il governo Berlusconi, avevano lavorato molto bene ricevendo il plauso dei cittadini per il loro operato”, continua Fontana.

“Sono convinto che l’apporto dei militari non è di per se risolutivo ma, in questo momento di carenza di organico, può essere utile a sollevare le forze dell’Ordine dai compiti di routine. Oggi, con il ritiro programmato di gran parte del nostro contingente dall’Afghanistan, saranno disponibili un maggior numero di militari che potrebbero essere, senza grossi costi aggiuntivi schierati in patria a tutela dei cittadini”.

“Forza Italia – aggiunge il coordinatore provinciale Alessandro Sorte – ha avviato una raccolta di firme aperta a tutti i cittadini per chiedere rispetto per il nostro territorio, rinforzi per le forze dell’Ordine e l’immediato ripristino di un numero consistente di militari dell’esercito, nell’ambito dell’operazione ‘Strade Sicure’, per supportare in questo momento transitorio le forze di polizia e carabinieri impiegando i ,ilitari, come era stato fatto in passato, in missioni di pattugliamento delle zone sensibili della nostra provincia e a presidio delle stazioni ferroviarie, che sono quotidianamente teatro di episodi di criminalità”.

Corte dei conti, controlli su spese M5s. Violi: solo chiarimenti

Il Movimento 5 stelle di BergamoBERGAMO -- "Siamo ben lieti che la Corte dei conti faccia questi controlli e ci ...

Libertà per i nostri marò: conferenza Casapound

Libertà per i nostri maròBERGAMO -- Ci sono davvero prove a carico di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, i ...