iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, la metà degli edifici è energivora

Di Redazione20 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bergamo, la metà degli edifici è energivora
Bergamo

BERGAMO — Gli immobili della Bergamasca sono poco performanti sotto il profilo energetico. Lo sostiene uno studio effettuato da Domotecnica e Icim sulla base dei dati forniti Finlombarda-Cened.

Secondo la ricerca, in provincia di Bergamo ci sarebbe un elevato numero di immobili “energivori” presenti sul territorio. Su 122.818 attestati di prestazione energetica rilasciati in Bergamasca, pari all’11 per cento del totale regionale, ben il 52,1 per cento è stato classificato come poco performante (classi G e F), mentre solo il 10 per cento degli edifici certificati nella provincia rientra nelle categorie ad alte prestazioni per quanto riguarda i consumi (ovvero A+, A e B).

“Nonostante ciò Bergamo si è distinta positivamente sia per la percentuale più bassa di attestati rilasciati in classi poco performanti G e F (52,1 per cento) sia per la più alta percentuale di classi A+, A e B (10 per cento)”, rileva la ricerca.

Nuovo libro di Ezio Bolis su Papa Roncalli

Il nuovo volume di Ezio BolisBERGAMO -- In omaggio alla prossima canonizzazione, il direttore della Fondazione Papa Giovanni XXIII Ezio ...

Comunicare col cliente: corso per acconciatori

Corso per parrucchieri a BergamoBERGAMO -- Sono aperte le iscrizioni per partecipare al corso di formazione "La comunicazione efficace ...