iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Isola

Tecnico di Ponte muore per un malore in Messico

Di Redazione18 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Massimiliano Cavenati si trovava a Veracruz per un convegno Tenaris sulla manutenzione

Tecnico di Ponte muore per un malore in Messico
Veracruz

PONTE SAN PIETRO — Abitava con la famiglia in un’abitazione di Locate, frazione di Ponte San Pietro, ma per lavoro era temporaneamente in trasferta a Veracruz, in Messico. Proprio su una spiaggia della celebre cittadina messicana è morto Massimiliano Cavenati.

L’uomo, 41 anni, lavorava per la Tenaris Dalmine. Tecnico di manutenzione era partito domenica 9 marzo, insieme ad altri colleghi, con destinazione Messico per partecipare a una convention a Tamsa organizzata dalla Tenaris stessa. Un meeting durante il quale il tecnico bergamasco aveva svolto una relazione in inglese sui nuovi sistemi di lavoro.

“Il decesso è avvenuto sabato nel pomeriggio a Veracruz – spiega in un comunicato Tenaris-. Il meeting era già terminato e Massimiliano era insieme ad altri colleghi quando ha avuto un malore e si è accasciato a terra. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Siamo vicini alla famiglia e stiamo fornendo tutto l’appoggio possibile per riportare la salma in Italia quanto prima”.

Travolto da auto: muore ciclista di Bottanuco

L'ambulanzaSUISIO -- E' stato travolto da un'auto mentre pedalava verso casa sulla sua bicicletta. E' ...

Ritrovato il quindicenne scomparso a Calusco

I carabinieri in azioneCALUSCO D'ADDDA -- Sono state ore d'angoscia ma alla fine tutto si è risolto per ...