iscrizionenewslettergif
BREAKING NEWS

I politici vivono il 13 per cento in più dei comuni cittadini

Di Redazione18 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I politici vivono il 13 per cento in più dei comuni cittadini
Un pensionato

BOLZANO — I politi vivono il 13 per cento in più dei comuni cittadini. E’ uno dei fattori considerati da uno studio effettuato per il calcolo delle pensioni dei consiglieri regionali del Trentino Alto Adige.

Ebbene, secondo la ricerca “l’aspettativa di vita del singolo è collegata al suo reddito, istruzione e status sociale”.

Così, è stato considerato che le statistiche danno “un divario da 2 a 7 anni tra le categorie superiori” rispetto alla media.

Sulla base di questo per calcolare i vitalizia ai politici, lo studio ha usato un fattore del 13,6 per cento superiore al tasso dei comuni cittadini per il calcolo delle rendite.

Neonata trovata abbandonata sulla circumvesuviana

La circumvesuvianaNAPOLI -- Una bimba con meno di 30 giorni d'età è stata trovata per fortuna ...

Contromano in superstrada provoca mortale: arrestata

I controlli della polizia stradaleMILANO -- Ha percorso contromano diversi chilometri lungo la Milano-Meda finendo per schiantarsi, causando un ...