iscrizionenewslettergif
Esteri

Ucraina, gli Usa condannano l’intervento russo

Di Redazione12 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ucraina, gli Usa condannano l’intervento russo
Le truppe russe in Crimea

WASHINGTON, Usa — Alla vigilia della visita alla Casa Bianca del premier ucraino Arseni Yatseniuk, il Congresso americano ha condannato con forza l’intervento russo in Ucraina, echeggiando toni da Guerra Fredda.

La camera dei Rappresentanti ha adottato una risoluzione in cui denuncia “la violazione della sovranità, dell’indipendenza e dell’integrità territoriale” del Paese da parte delle truppe di Mosca”.

I deputati di Capitol Hill chiedono dunque all’amministrazione Obama di varare delle sanzioni economiche e commerciali. Ma finora nessuno si è spinto a parlare di aspetti militari, per fortuna.

E sembra allontanarsi anche la possibilità di un confronto armato in Crimea fra le forze ucraine e quelle russe. Ieri il presidente ucraino ad interim Aleksandr Turcinov ha spiegato che l’Ucraina non interverrà militarmente in Crimea per impedirne l’annessione da parte della Russia, perché ha scelto di proteggere i propri confini orientali.

“Non possiamo impegnarci in un’operazione in Crimea, indeboliremmo i confini orientali, l’esercito russo conta su questo”, ha detto il presidente, aggiungendo che la Russia “rifiuta i contatti con Kiev per una soluzione politica e che il referendum è una farsa che si decide al Cremlino”.

Falso tour di Bieber: truffatore condannato a 11 anni

Justin BieberLOS ANGELES, Usa -- Sosteneva di possedere i diritti esclusivi del tour di Justin Bieber ...

Aereo scomparso: ricerche alla cieca

Le ricerche dell'aereo scomparsoKUALA LUMPUR, Malesia -- E' avvolta nel mistero più fitto la sorte del volo Mh370 ...