iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Italia

Ricatto a luci rosse via web: 40 indagate

Di Redazione12 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ricatto a luci rosse via web: 40 indagate
Ricatto a luci rosse via web

GENOVA — La procura di Genova ha iscritto nel registro degli indagati una quarantina di donne che facevano parte di un’organizzazione dedita ai ricatti a luci rosse nei confronti di sprovveduti quarantenni adescati attraverso Skype.

L’inchiesta sulle ricattatrici online è partita da una serie di denunce presentate da uomini, tutti fra i 30 e i 40 anni, incappati nella rete.

Secondo le indagini, dopo aver adescato gli uomini su Skype ed aver effettuato uno spogliarello seguito da sesso virtuale, le donne chiedevano fino a 500 euro per non rendere pubbliche le immagini registrate con webcam dei loro clienti.

Contro le donne, tutte dell’est e capaci di parlare italiano, è stato aperto un fascicolo. Le accuse contenute sono estorsione e tentata estorsione.

Uccise e bruciò la fidanzatina: condannato a 22 anni

Fabiana LuzziCATANZARO -- Ventidue anni di carcere. E' questa la condanna che i giudici del Tribunale ...

Filmava prostitute e clienti a loro insaputa

Una prostitutaROMA -- Filmava le prostitute del suo giro e i relativi clienti a loro insaputa. ...