iscrizionenewslettergif
Italia

Spara a moglie e cognata, poi si suicida

Di Redazione11 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Spara a moglie e cognata, poi si suicida
L'ambulanza

SALERNO — Ha ferito la moglie e la cognata a colpi di pistola. Poi ha rivolto l’arma contro se stesso e si è suicidato. E’ accaduto ieri sera in via Palinuro, a Salerno.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti effettuata dalla polizia, Antonio Memoli – 56 anni, panettiere – avrebbe ferito Giuseppina Pappalardo, 46 anni, e Rosaria Ferrara, 57 anni, rispettivamente moglie e cognata, prima di spararsi a sua volta.

La prima è rimasta ferita in modo grave, alla testa, e si troverebbe in condizioni disperare. L’altra donna è stata invece colpita ad una spalla.

Le due donne sono state ricoverate all’ospedale San Giovani di Dio e Ruggi D’Aragona. La salma dell’uomo è già all’obitorio.

All’origine della tragedia ci sarebbe la fine del rapporto fra i due coniugi che l’uomo non avrebbe accettato. Così si è presentato in casa della moglie, che ospitava la cognata, e ha sparato. Poi è sceso nell’androne del palazzo e si è suicidato.

In casa c’erano anche la figlia della donna e tre nipotini, che si sono chiusi nel bagno per mettersi in salvo e non hanno visto la dinamica della tragedia.

Ultraleggero precipita: muore una donna

Ultraleggero precipita vicino ad AlessandriaALESSANDRIA -- Incidente aereo non distante al campo d'aviazione di Alessandria, in Piemonte. Un aereo ...

Trovato cadavere accoltellato nella fogna

I carabinieri in azioneBARLETTA -- Macabro ritrovamento nella fogna di Barletta. I tecnici che ispezionavano l'impianto in una ...