iscrizionenewslettergif
Bergamo

Cdo: formazione gratuita per i lavoratori delle imprese

Di Redazione10 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cdo: formazione gratuita per i lavoratori delle imprese
Alberto Capitanio, presidente della Cdo di Bergamo

BERGAMO — Una “cassa mutua” per finanziare la formazione continua delle imprese bergamasche, alimentata dai versamenti obbligatori delle aziende (il cosiddetto “0,30”, pari allo 0,3 per cento della retribuzione dei lavoratori, parte del contributo versato “contro la disoccupazione involontaria”).

Con questo obiettivo strategico Compagnia delle Opere di Bergamo, associazione di 2.500 imprese bergamasche, ha recentemente dato vita, in partnership col fondo interprofessionale Fonarcom, ad un “conto di rete” per finanziare gli investimenti in formazione continua delle imprese associate.

Primo risultato concreto di questa attività il fatto che già a maggio di quest’anno sarà possibile, per i dipendenti delle aziende aderenti, assolvere agli obblighi formativi previsti dal dlgs 81/2008, partecipando ad una serie di corsi obbligatori ai sensi delle norme in materia di Sicurezza sui luoghi di lavoro.

“Con questa iniziativa – dichiara il presidente di Cdo Bergamo Alberto Capitanio – vogliamo dimostrare come concretamente le imprese del territorio possono fare sistema. Aderendo al ‘conto di rete’ di Cdo Bergamo, le imprese interessate partecipano di fatto ad una cassa mutua in grado di gestire gratuitamente e chiavi in mano la progettazione, la gestione e la rendicontazione dei progetti formativi, facendosi carico di ogni incombenza, anche di natura finanziaria, come il pagamento dei docenti”.

“Grazie alle economie di scala che solo una associazione con oltre 50.000 addetti indiretti può offrire, le aziende medio grandi potranno ottimizzare l’utilizzo delle proprie risorse e quelle piccole, spesso inconsapevoli della possibilità di utilizzare questi fondi, potranno fruire di un catalogo di formazione interamente finanziato da versamenti che altrimenti rimarrebbero inutilizzati”.

“Inizialmente – prosegue Capitanio- concentreremo la nostra attività sulla cosiddetta formazione obbligatoria, in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro, ma a breve saremo in grado di offrire un vero e proprio catalogo di formazione finanziata in grado di formare i dipendenti anche su altri temi, strategici per accrescere la competitività aziendale, come le lingue straniere, le dogane ed il commercio internazionale, il marketing e le vendite, la finanza ed il controllo di gestione”.

Cai: marchio di qualità per i sentieri

Il Cai pensa a un marchio di qualità per i sentieriBERGAMO -- Il completamento della rete escursionistica italiana, un marchio di qualità per i sentieri ...

Bofrost, nuova filiale a Bergamo: posti di lavoro disponibili

Bofrost apre nuova filiale a BergamoBERGAMO -- Bofrost, azienda italiana di vendita diretta di alimenti surgelati, annuncia l’apertura di 4 ...