iscrizionenewslettergif
Italia

Picchia la compagna incinta: arrestato

Di Redazione6 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Picchia la compagna incinta: arrestato
I carabinieri

LECCE — Una donna di 35 anni ha subito un aborto dopo essere stata picchiata dal convivente di 30 anni.

E’ accaduto a Racale, in provincia di Lecce. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri ed è ora in carcere.

La donna è ricoverata nel reparto di ginecologia dell’ospedale di Casarano (Lecce).

Secondo quanto raccontato dalla donna ai carabinieri, ieri sera l’uomo avrebbe aggredito la donna con calci e pugni, colpendola persino con un attizzatoio.

L’aggressore era già agli arresti domiciliari per uno scippo.

Preso l’assassino di Milano: è un salvadoregno

Il salvadoregno che ha ucciso la donna e il suo bambinoMILANO -- Dopo cinque ore di interrogatorio è crollato e ha confessato. L'autore del terribile ...

Calabria, scontro fra due treni: 2 feriti gravi

Lo scontro fra i treniCATANZARO -- Due donne, di cui una incinta, sono rimaste feriti in modo grave nello ...