iscrizionenewslettergif
Esteri

La Cina aumenta le spese per la difesa

Di Redazione5 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Cina aumenta le spese per la difesa
Missili cinesi

PECHINO, Cina — Sale la tensione anche in Asia dopo la decisione della Cina di aumentare a dismisura le sue spese militari.

Con una crescita economica stabile al 7,5 per cento annuo e un nuovo aumento a due cifre (+12,2 per cento) delle spese per la difesa, Pechino ha suscitato la reazione “preoccupata” del Giappone.

Tuttavia la Cina procede sulla sua strada e ieri il governo ha presentato all’Assemblea nazionale del popolo, il Parlamento di Pechino, il documento sugli investimenti in difesa per il prossimo anno.

Attualmente la spesa militare cinese è seconda solo a quella degli Stati Uniti. Secondo l’agenzia IHS Jane’s, nel 2014 crescerà ancora. Si prevede una spesa di 148 miliardi di dollari, ovvero il 6,3 per cento in più rispetto all’anno precedente.

Secondo la stessa agenzia, gli Stati Uniti spenderanno invece 574,9 miliardi contro i 664,3 dell’anno scorso. La Russia spenderà 57 miliardi di dollari, e si prevede che aumenterà il budget destinato all’esercito del 44 per cento nei prossimi tre anni. Entro l’anno prossimo la Cina spenderà per la difesa più di Gran Bretagna, Germania e Francia messe insieme, mentre si prevede che nel 2024 la cifra supererà quella dell’intera Europa occidentale messa insieme.

Per sviare l’attenzione, il premier Li Keqiang ha inoltre messo l’accento sulla necessità di “misure radicali per rafforzare il controllo e la prevenzione dell’inquinamento dell’aria”.

I russi lanciano missile intercontinentale

Un missile intercontinentale russo TopolWASHINGTON, Usa -- Nonostante le smentite, ha tutto il sapore della Guerra Fredda il test ...

Ucraina: accordo con la Russia ma gli Usa negano

Obama annulla il vertice con PutinMOSCA, Russia -- "La Russia e Usa sono d'accordo a impegnarsi per rimettere in opera ...