iscrizionenewslettergif
Italia

Malpensa Express: polemica sull’aumento delle tariffe

Di Redazione4 marzo 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Dal 1 aprile il costo della singola corsa salirà di un euro, arrivando a 12

Malpensa Express: polemica sull’aumento delle tariffe
Il Malpensa Express

MILANO — E’ polemica sull’annunciato aumento delle tariffe del Malpensa Express da 11 a 12 euro (+9 per cento) a corsa, previsto per il prossimo 1 di Aprile.

“Non è possibile avere un servizio commerciale, che dovrebbe vivere con i soli ricavi da tariffa, come il Malpensa Express e contare anche su consistenti contributi dal contratto di servizio tolti al trasporto locale per i pendolari” attacca Legambiente.

“Se il Malpensa Express è un servizio commerciale visto che le sue tariffe sono quasi doppie di quelle del trasporto locale, Trenord la smetta di sottrarre risorse al già collassato servizio per i pendolari. I più colpiti dall’aumento delle tariffe sarebbero comunque i pendolari che usano quel treno fino a Busto Arsizio e a Saronno che già ora per fare la tratta locale sul Malpensa Express son costretti a pagare la prima classe per salire su quel treno”.

“La Regione – prosegue Legambiente – deve prendere atto che 130 treni al giorno che collegano Malpensa sono troppi visto che sulla stessa tratta corrono già 240 autobus ma, almeno questi, non godono di nessun contributo regionale”.

Assieme a treni e autobus contano 370 corse giornaliere tante quanti i voli medi giornalieri di Malpensa (369 martedi 25 febbraio scorso). “Anziché aumentare le tariffe di un euro a corsa sarebbe meglio ridurre l’offerta di treni giornalieri visto che quelli diretti circolano semivuoti ma usare queste risorse di treni e ferrovieri per il trasporto locale per evitare centinaia di soppressioni giornaliere”, continuano gli ambientalisti.

“Proprio l’amministratore delegato delle Fs due settimane fa aveva detto che a Malpensa ci sono più treni che aerei forse bisognerebbe prendere atto che la crisi di Malpensa non si risolve con un numero esagerato di treni, ma con una maggiore efficienza dei ser! vizi e nuove strategie da parte del gestore aeroportuale la Sea”, conclude Legambiente.

Milano, occhio ai nuovi autovelox

Un controllo autoveloxMILANO -- Automobilisti bergamaschi e forzati dell'A4 attenzione. Da lunedì 10 marzo saranno attivi sette ...

Orrore a Milano: madre e bimbo uccisi in casa

La polizia sul luogo del duplice omicidioMILANO -- La scena che i poliziotti si sono trovati di fronte era da film ...