iscrizionenewslettergif
Sebino

Pugni ai carabinieri: spacciatore arrestato

Di Redazione28 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pugni ai carabinieri: spacciatore arrestato
I carabinieri in azione

LOVERE — I carabinieri di Lovere, in collaborazione con i colleghi di Pisogne, hanno tratto in arresto ieri pomeriggio un uomo di 44 anni, colto in flagranza di reato mentre spacciava droga a due tossicodipendenti.

L’arrestato è originario di Roccabernarda, in provincia di Crotone, e residente a Sovere. L’uomo è stato fermato dai militari dell’Arma e alla richiesta di perquisizione ha cercato di divincolarsi, colpendo con pugni e spinte i carabinieri, per poi finire bloccato.

Da una successiva perquisizione a casa dell’arrestato, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 114 grammi di marijauna, tre grammi e mezzo di hashish, il tutto nascosto in cucina. Mentre in sala da pranzo veniva trovato un bilancino di precisione, nonché materiale per il confezionamento delle dosi e 1450 euro in contanti.

L’uomo sarà sottoposto a giudizio con rito immediato. I due tossicodipendenti sono stati segnalati all’autorità competente.

Evade dagli arresti domiciliari: preso

I carabinieriLOVERE -- Evasione dagli arresti domiciliari. Questa l'accusa che i carabinieri della stazione di Lovere ...

Badante ruba 7500 euro dal bancomat di un aziano

Occhio al bancomat che mangia le cardCOSTA VOLPINO -- Ha prelevato in maniera fraudolenta con il bancomat dell'anziano che assisteva, 7500 ...