iscrizionenewslettergif
Italia

Picchiata dal toy boy: impiegata finisce in ospedale

Di Redazione27 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Picchiata dal toy boy: impiegata finisce in ospedale
I carabinieri

GENOVA — Aveva un fidanzato di ventitré anni più giovane di lei che la sottoponeva ad ogni genere di angherie. I carabinieri della compagna di San Martino, a Genova, hanno arrestato l’uomo, un bulgaro di 30 anni, che faceva da toy boy a una donna di 53.

L’uomo la picchiava e la umiliava. Per questo ora dovrà rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia.

L’indagine dei militari ha preso il via dopo che la donna, un’impiegata, è finita in ospedale dopo essere stata picchiata dal compagno.

La poveretta ha riportato lesioni e traumi guaribili in cinque giorni.

Benzina: da sabato nuova stangata

BenzinaROMA -- Indubbiamente era quello che ci voleva. Scatta da sabato un nuovo aumento dell'accisa ...

Due uomini ammazzati in un centro estetico

I carabinieriNAPOLI -- Sono stati ammazzati dai sicari mentre erano all'interno di un solarium di un ...