iscrizionenewslettergif
Esteri

India, caccia alla tigre che ha sbranato 10 persone

Di Redazione27 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
India, caccia alla tigre che ha sbranato 10 persone
Una tigre

NUOVA DELHI, India — E’ caccia aperta alla tigre che negli ultimi mesi ha assalito e sbranato 10 persone nell’India settentrionale.

Decine di cacciatori sono stati mobilitati per catturare o uccidere il felino, mentre gli ambientalisti temono per la sorte dell’animale, dopo anni di lavoro per salvare le tigri dall’estinzione.

Certo è che la belva sta terrorizzando gli abitanti di una fascia molto ampia dell’Uttar Pradesh che ormai considera il suo regno e il suo territorio di caccia.

La tigre in questione, che si ritiene essere una femmina di 4 anni, sarebbe la responsabile della morte di 10 persone, alcune delle quali sbranate.

L’ultima vittima della tigre, un uomo di 50 anni, è stata aggredita e uccisa il 10 febbraio scorso.

Gli ambientalisti della Wildlife Trust of India si sono messi sulle tracce del felino per cercare di trovarlo ed evitare l’abbattimento, magari catturandolo e provvedendo al trasferimento in uno zoo.

El Chapo: il boss ammette tremila omicidi

La cattura di El Chapo GuzmanCITTA' DEL MESSICO -- Dopo la sua cattura ha ammesso di aver commissionato circa tremila ...

Ucraina, commandos russi in Crimea

Vladimir PutinMOSCA, Russia -- Il Cremlino non starà a guardare quanto sta accadendo in Ucraina, da ...