iscrizionenewslettergif
Italia

Benzina: da sabato nuova stangata

Di Redazione27 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Aumento valido anche per il gasolio. Effetto del decreto del Fare

Benzina: da sabato nuova stangata
Benzina

ROMA — Indubbiamente era quello che ci voleva. Scatta da sabato un nuovo aumento dell’accisa sulla benzina. Il carburante passa da 728,40 euro per mille litri a 730,80, con un aumento di 0,24 centesimi al litro, e di quella sul gasolio, da 617,40 a 619,80 per mille litri (+0,24).

Considerando anche l’Iva, l’aumento è di 0,34 centesimi. L’aggravio era stato previsto ad agosto dello scorso anno come copertura finanziaria per diverse voci del decreto Fare. L’aumento resterà in vigore fino al 31 dicembre.

Secondo i calcoli della Cgia di Mestre, il nuovo aumento sulle accise peserà per 13 euro annui su una famiglia italiana con un’auto a benzina che percorre mediamente 15.000 km, mentre per una vettura a gasolio l’aumento sarà di 17 euro.

La stima rileva come dal 2010 le accise sono aumentate 10 volte e l’Iva due. Oltre alle famiglie, saranno colpite anche alcune categorie professionali come i taxisti, gli autonoleggiatori, gli agenti di commercio e i trasportatori.

Sempre nello stesso periodo l’aumento comporterà una spesa aggiuntiva per le famiglie di 257 euro un’auto a benzina e a 388 euro per un’auto diesel che percorre 15.000 chilometri all’anno.

Violenza sessuale sulle allieve: istruttore nei guai

Il tribunaleASCOLI PICENO -- Abuso d'ufficio e violenza sessuale aggravata. Sono queste le accuse a cui ...

Picchiata dal toy boy: impiegata finisce in ospedale

I carabinieriGENOVA -- Aveva un fidanzato di ventitré anni più giovane di lei che la sottoponeva ...