iscrizionenewslettergif
Provincia

Rifiuti sotto la Brebemi: 6 rinviati a giudizio

Di Redazione25 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rifiuti sotto la Brebemi: 6 rinviati a giudizio
Pierluca Locatelli

BERGAMO — Sono sei le persone rinviate a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare di Brescia Marco Cucchetto in riferimento al presunto traffico illecito di rifiuti sepolti sotto l’autostrada Brebemi.

A finire a processo Pierluca Locatelli e i suoi ex collaboratori: Giovanni Battista Pagani, Bartolomeo Gregori, Egidio Grechi, Walter Rocca, il consulente ambientale Andrea David Oldrati e Giorgio Oprandi.

Come ricorderete, il gruppo Locatelli aveva l’appalto per il sottofondo stradale della Brebemi, nei cantieri di Cassano d’Adda a Fara Olivana. Ebbene, secondo quanto appurato dagli appostamenti dei carabinieri del reparto investigativo di Brescia, i camion prelevavano scorie di fonderia dalla Portamb di Mazzano (Brescia), per poi portarle all’impianto Locatelli a Calcinate, località Biancinella. Ma restavano troppo poco per sottoporre il materiale a trattamento. Da qui il sospetto che lo stop fosse solo dovuto al cambio della bolla di trasporto e in realtà il materiale venisse trasferite direttamente sotto la Brebemi, senza trattamento.

Secondo la versione di Locatelli, invece, il materiale sarebbe uscito da Mazzano già trattato. Nelle fattispecie, materiale inerte di dimensioni superiori a quanto consentito e, in 3 casi su 35 campioni, con il superamento dei limiti inquinanti.

Il processo ai sei indagati comincerà il prossimo 7 maggio. Le udienze si terranno a Bergamo, e riguarderanno anche il procedimento relativo alla tangenziale di Orzivecchi, in provincia di Brescia, che vede le stesse motivazioni.

Pesca, aperta la stagione: ecco le disposizioni

Aperta la stagione della pescaBERGAMO -- E' stata aperta nello scorsa fine settimana la stagione di pesca nelle acque ...

Lotta ai furti: due denunciati a Calcinate e Seriate

I carabinieriBERGAMO -- Non si placa la lotta contro i furti in provincia di Bergamo. Ieri ...