iscrizionenewslettergif
Esteri

Ucraina: torna Yulia, i russi si preparano

Di Redazione24 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ucraina: torna Yulia, i russi si preparano
Yulia Tymoshenko

KIEV, Ucraina — Il crollo del regime è vicino. Almeno è quanto sperano i manifestanti ancora riunite in piazza Maidan, a Kiev, in Ucraina, per la protesta antigovernativa.

Viktor Ianukovich sembra aver perso ogni potere. Il presidente aspirante dittatore che ha tentato di soffocare con la violenza la rivolta è fuggito nella russofona Ucraina orientale, dove ha ancora un po’ di seguito.

Secondo altre fonti, avrebbe addirittura tentato la fuga in Russia cercando di imbarcarsi su un aereo a Donetsk, ma sarebbe stato fermato dalle guardie di frontiera.

Intanto il suo stesso partito lo ha scaricato, indicando lui e i suoi più stretti collaboratori come “responsabili” delle violenze di Kiev.

Nel frattempo è tornata a Kiev la sua acerrima rivale Yulia Timoshenko, di nuovo libera dopo quasi tre anni. La pasionaria molto presto vedrà Angela Merkel, con cui ha già avuto una conversazione telefonica. La Cancelliera ha parlato al telefono anche con Putin e i due hanno sottolineato l’importanza di “preservare l’integrità territoriale dell’Ucraina”.

Le reazioni russe non si faranno attendere. A Sebastopoli, sede della flotta russa, duemila manifestanti hanno aderito a una contromanifestazione: “A Kiev hanno preso il potere i fascisti”, è lo slogan urlato dai movimenti pro-russi.

I dimostranti sbandieravano bandiere ucraine, russe e della flotta del Mar Nero. “Il nuovo potere vuole privare i russi dei propri diritti e della cittadinanza”, ha detto uno degli oratori dal palco sulla piazza centrale della città.

Galles: dalla spiaggia emerge foresta di 5000 anni fa

La foresta emersa dalla spiaggia a BorthLONDRA, Gran Bretagna -- Le violente mareggiate dei giorni scorsi hanno fatto riemergere sulla spiaggia ...

Ucraina, l’Ue: pronti 20 miliardi. Monito della Russia

Il presidente russo Medvedev intercettato durante il G8 di LondraKIEV, Ucraina -- "La legittimità di alcuni organi istituzionali dell'Ucraina suscita forti dubbi. La situazione ...