iscrizionenewslettergif
Bergamo

Monterosso: slitta la riapertura del cavalcavia

Di Redazione21 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Monterosso: slitta la riapertura del cavalcavia
La zona del cavalcavia di Monterosso

BERGAMO — Si allungano decisamente i tempi per la riapertura del cavalcavia al rondò di Monterosso, a Bergamo, danneggiato il 7 febbraio scorso da un camion che trasportava un’escavatrice.

Il Comune, che aveva previsto la demolizione e il ripristino delle condizioni ordinarie di viabilità nel giro di una decina di giorni, ha dovuto ricredersi. Dopo i sopralluoghi dei tecnici, l’impresa che si era detta disponibile ad effettuare la demolizione ha reso noto di aver cambiato idea.

Le ruspe arrivate nei giorni scorsi dunque hanno abbandonato la zona.

L’abbattimento, inevitabile, del cavalcavia costerebbe intorno agli 80mila euro e la successiva ricostruzione circa mezzo milione. E dal punto di vista tecnico sarebbe tutt’altro che facile.

Il Comune ora sarà costretto a predisporre un nuovo progetto che, fatalmente, allungherà i tempi e l’assegnazione dei lavori.

L’assessore ai Lavori pubblici Alessio Saltarelli ha fatto sapere che la speranza è quella di ritornare alla normalità entro la metà di marzo.

Ospedale Bergamo: minidispositivi salvavita per i bimbi

L'equipe medica dell'ospedaleBERGAMO -- E’ una ragazzina affetta da tachicardia ventricolare la paziente a cui è stato ...

Esclusivo: intervista al maestro Marco Frisina (video)

Monsignor Marco Frisina, direttore d'orchestraBERGAMO -- "L'emozione è sempre presente. Per una messa, un concerto, in questo caso per ...