iscrizionenewslettergif
Politica

Ongaro attacca: Gori e Ghisalberti senza programma

Di Redazione19 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il candidato di Sel: solo noi abbiamo programma scritto. Dagli altri due candidati solo linee guida

Ongaro attacca: Gori e Ghisalberti senza programma
Luciano Ongaro, esponente di Sel

BERGAMO — “Prendo spunto dallo incontro-confronto tra i candidati alle primarie del centrosinistra per la scelta del sindaco tenutosi ieri sera al Circolo La Porta con i Tessitori, per evidenziare con forza che nessuno degli altri due candidati si è presentato a queste elezioni primarie con un programma di governo esplicitato e pubblicato per la città”. Sono le parole del candidato alle primarie del centrosinistra Luciano Ongaro.

L’esponente di Sel fa notare che “sia Nadia Ghisalberti che Giorgio Gori non hanno presentato ancora un programma organico scritto, ma soltanto generiche linee guida. Questo legittima il dubbio che alle primarie non si voglia realmente discutere del programma, tema da riservare invece solo alla campagna elettorale vera e propria. Credo che questo sia profondamente sbagliato”.

“Noi di Sel abbiamo invece ritenuto che non possono esservi differenze di programma, che non possano esservi doppie verità, ed è per questo che ormai da 15 giorni abbiamo presentato ufficialmente il nostro programma scritto, Bergamo Città Aperta. Scripta manent, verba volant. Ho anche registrato che nei vari incontri molte delle nostre proposte sono state riprese anche dagli altri candidati. A noi fa molto piacere, perché significa che le nostre proposte sono buone” continua Ongaro.

“Tuttavia non vorrei che fosse solo un mimetismo a sinistra, poiché si sa che nelle primarie prevale sempre un vento di sinistra. E non vorrei quindi che, poi, nella battaglia elettorale vera propria queste idee vengano abbandonate (revisione della legge urbanistica, pedonalizzazione della città, partecipazione, diritti civili, diritti di cittadinanza), per conquistare il centro. Mi auguro invece che chiunque sia il candidato vincente, anche nella battaglia elettorale contro la destra sia mantenuto fede a questo forte orientamento a sinistra che si è verificato nella campagna per le primarie”, conclude Ongaro.

Grillo liquida Renzi: non sei credibile (video)

Beppe Grillo dopo l'incontro con Matteo RenziROMA -- E' durato pochi minuti il confronto fra Matteo Renzi e Beppe Grillo. Il ...

Dalmine, intervista al candidato Orlando

Vincenzo OrlandoDALMINE -- Abbiamo intervistato il candidato di Progetto Civico di Dalmine Vincenzo Orlando che spiega ...