iscrizionenewslettergif
Valseriana

Furti nelle case: più controlli in Valseriana

Di Redazione17 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Furti nelle case: più controlli in Valseriana
Francesca Ferrandino, prefetto di Bergamo

BERGAMO — “Lo stato della sicurezza nei territori dei Comuni di Albino, Alzano Lombardo, Aviatico, Nembro, Pradalunga, Ranica, Selvino e Villa di Serio è stato al centro della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la Sicurezza pubblica, riunitosi stamattina nel Palazzo del Governo per un secondo focus, dopo quello svoltosi il 16 gennaio scorso, sui problemi della Valle Seriana”. Lo rende noto la prefettura di Bergamo.

All’incontro, presieduto dal prefetto di Bergamo, Francesca Ferrandino, erano presenti i responsabili delle Forze dell’ordine ed i sindaci dei citati Comuni.

Nel corso della riunione, è stata condivisa una strategia tesa ad individuare efficaci risposte al fenomeno dell’incremento di alcune tipologie delittuose – in particolare, i furti in appartamento – che destano maggior allarme sociale e che hanno interessato da vicino, negli ultimi tempi, l’area seriana.

E’ stata innanzitutto confermata la massima attenzione del personale delle Forze di polizia impegnato nei servizi di controllo del territorio, che, peraltro, hanno consentito di raccogliere importanti risultati già nelle ultime settimane.

Gli amministratori locali hanno condiviso la necessità di un’idonea comunicazione alla cittadinanza su determinate fattispecie di reato e sulle modalità di comportamento tese a prevenirle.

“Per tale motivo i sindaci presenti alla riunione valuteranno l’opportunità di organizzare appositi incontri pubblici (come già avvenuto a Ponteranica) nel corso dei quali, avvalendosi del prezioso contributo delle Forze di Polizia, verrà fornita un’informazione quanto più ampia possibile anche sugli accorgimenti o comportamenti da seguire per scongiurare, oltre a furti e rapine, anche altri tipi di reato, particolarmente odiosi, come raggiri e truffe nei confronti delle categorie sociali più deboli”.

Il ministero taglia l’inglese ai bimbi, ma Songavazzo dice no

Il municipio e la chiesa di SongavazzoSONGAVAZZO -- Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di Stefano Savoldelli, vicesindaco e assessore all'Istruzione di ...

Cade durante fuoripista alla Baita Cassinelli

Il soccorso alpino in azioneCASTIONE DELLA PRESOLANA -- Uno sciatore è caduto mentre faceva fuoripista dalla zona del rifugio ...