iscrizionenewslettergif
Italia

Riceve cartella da 80mila euro: artigiano si suicida

Di Redazione13 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Riceve cartella da 80mila euro: artigiano si suicida
Ambulanza

FERRARA — Un artigiano si è ucciso con un colpo di fucile dopo aver ricevuto una cartella esattoriale da 80mila euro, soldi già versati ad uno studio fiscale su cui sono in corso accertamenti.

Il fatto è avvenuto a Porotto, in provincia di Ferrara. La vittima aveva 48 anni.

Nel frattempo Comitas, associazione microimprese italiane, annuncia un esposto alla Procura per indagare alla luce del reato di istigazione al suicidio.

“Oramai i suicidi di piccoli imprenditori e artigiani che hanno perso la propria attività o non riescono a far fronte ai debiti non si contano più”, rileva Comitas.

Cortina: valanga sulla pista. Salvi due sciatori

Una valangaCORTINA D'AMPEZZO -- Una valanga è caduta sulla pista Forcella rossa, in località Ra Vales ...

Milano, sparatoria in un bar

La poliziaMILANO -- Sparatoria in un bar ieri sera a Milano. Un uomo è stato ferito ...