iscrizionenewslettergif
Bergamo

Commercio: 500 euro al mese per chi cessa l’attività

Di Redazione12 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ritornano gli indennizzi per chi abbassa le serrande. Ecco come ottenerli a Bergamo

Commercio: 500 euro al mese per chi cessa l’attività
Cinquecento euro al mese per chi cessa l'attività

BERGAMO — Tornano gli indennizzi per chi cessa la sua attività commerciale.  Il beneficio, pari a poco più di 500 euro al mese,  è stato ripristinato con la legge di stabilità 2014 (legge n. 147 del 2013, comma 490).

“Si tratta di un atto fortemente voluto dalla Confcommercio, vista la persistente crisi del settore” si legge in comunicato stampa.

La prestazione funziona come un ammortizzatore sociale, per accompagnare fino alla pensione coloro che lasciano definitivamente l’attività. L’opportunità è stata nuovamente prevista fino al 31 dicembre 2016 e le istanze possono presentarsi fino al 31 gennaio 2017.

Non è assistenza a carico dello Stato, ma autogestione. La concessione dell’indennizzo viene finanziata – fino al 31 dicembre 2018 – con la maggiorazione dello 0,09% dell’aliquota contributiva prevista per i commercianti in attività iscritti all’Inps.

Destinatari del provvedimento tutti coloro che esercitano, titolari o collaboratori, l’attività commerciale al minuto in sede fissa o ambulante, i gestori di bar e ristoranti, gli agenti e rappresentanti di commercio. E’ necessario che gli interessati che hanno cessato o cesseranno l’attività entro il 31 dicembre 2016, abbiano più di 62 anni di età, se uomini, o più di 57 anni, se donne, e vantino un’iscrizione al momento della cessazione dell’attività per almeno 5 anni, in qualità di titolari o collaboratori, nella gestione degli esercenti attività commerciali istituita presso l’Inps.

Gli uffici del Patronato 50&PiùEnasco, gratuitamente, dopo un’attenta verifica dei requisiti, possono provvedere alla predisposizione dell’apposita domanda e all’inoltro presso l’Inps. La sede è presso Ascom in Via Borgo Palazzo, 137, Bergamo. Tel. 035. 4120127

Finanziamenti illeciti: 14 indagati, anche Mariolina Moioli

Mariolina MoioliBERGAMO -- Sono quattordici le persone iscritte nel registro degli indagati per l'illecita erogazione di ...

Corso per amministratori: martedì l’esame

BergamoBERGAMO -- Venerdì 14 febbraio, dalle ore 19 alle ore 21, nella sede della Fondazione ...