iscrizionenewslettergif
Politica

Renzi cerca di stanare Letta. Civati: meglio le elezioni

Di Redazione7 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Nulla di fatto ieri sera alla direzione nazionale del Pd. Sul tavolo tutte le opzioni ma il segretario non scopre le carte

Renzi cerca di stanare Letta. Civati: meglio le elezioni
Matteo Renzi

ROMA — Elezioni subito, un Letta bis, un rimpastino? Non è ancora chiaro quale sarà il futuro del governo e peraltro il segretario del Pd Matteo Renzi ieri sera alla direzione del partito ha tenuto le carte coperte, tanto che all’uscita Pippo Civati si è chiesto il perché della convocazione in via del Nazareno.

Renzi sa che il tempo logora un governo (sostenuto dal Pd) che non dia risposte al paese. E sa anche che la sua immagini di innovatore probabilmente scemerà con il passare dei mesi. Per questo è costretto ad accelerare. Tuttavia ieri non lo ha fatto.

Civati auspica che si vada a nuove elezioni subito dopo la legge elettorale. Anche in primavera se necessario.

A questo punto, dopo settimane di gelo e di incomprensioni reciproche, la staffetta tra Enrico Letta e Matteo Renzi è ufficialmente sul piatto. Il segretario Pd, accogliendo la richiesta della minoranza di fare chiarezza, fissa ad una direzione del 20 febbraio lo show down nel Pd sulle sorti del governo.

“E’ inaccettabile dire che il problema del governo è il Pd, sul governo la chiarezza spetta al governo”, è la sfida che il rottamatore lancia in direzione a Letta, chiedendogli di “giocare a carte scoperte” ma ricevendo un impegno del premier a “non galleggiare” e a fare “gioco di squadra” sulle riforme e sull’esecutivo.

L’intenzione di Renzi, almeno fino alla richiesta di Gianni Cuperlo e della minoranza a mettere fine al “gioco delle parti” tra lui e il premier, era in realtà di stanare il presidente del consiglio sulle sue intenzioni.

Palafrizzoni: scontro sul notiziario comunale

Palazzo Frizzoni, sede del Comune di BergamoBERGAMO -- Dopo le lamentele palesate questa mattina dai consiglieri comunali di minoranza Simone Paganoni ...

Zenoni (M5s): niente alleanze al ballottaggio

Marcello Zenoni, candidato sindaco di Bergamo del Movimento 5 stelleBERGAMO -- "Il Movimento 5 stelle non farà nessuna alleanza al ballottaggio". Lo ha detto ...