iscrizionenewslettergif
Politica

Chiesti 9 mesi di condanna per Beppe Grillo

Di Redazione7 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L'accusa è di aver violato i sigilli posti dai carabinieri a una baita durante le proteste No tav in Val di Susa

Chiesti 9 mesi di condanna per Beppe Grillo
Beppe Grillo

TORINO — La Procura di Torino ha chiesto la condanna a nove mesi di reclusione per Beppe Grillo, per costruzione abusiva di una baita, nel dicembre 2010, diventata il simbolo dl Movimento No tav durante le proteste in Val di Susa.

La richiesta della Procura è 9 mesi di carcere e 200 euro di multa per aver violato i sigilli dei carabinieri sulla porta della baita No tav in val Clarea.

In mattinata si era diffusa la notizia secondo cui il fondatore del Movimento 5 Stelle era indagato per istigazione ai militari a disobbedire alle leggi. Il procuratore capo di Genova Michele Di Lecce ha smentito di aver aperto un fascicolo su Grillo, ma spiega: “Per la lettera aperta ai capi delle forze di polizia, sono arrivati numerosi atti da diverse procure dove risulta già indagato“.

Il magistrato genovese però ha specificato che gli atti sono ancora in fase di valutazione. L’inchiesta parte da un procedimento inviato da Roma dove era stato presentato un esposto da parte del coordinatore dei giovani del Pd Fausto Raciti, a seguito dell’esortazione del leader del M5S a non difendere più la classe politica e l’invito ai militari a unirsi alla protesta dei forconi.

Zenoni (M5s): niente alleanze al ballottaggio

Marcello Zenoni, candidato sindaco di Bergamo del Movimento 5 stelleBERGAMO -- "Il Movimento 5 stelle non farà nessuna alleanza al ballottaggio". Lo ha detto ...

Ufficiale: Tentorio (ri)candidato sindaco del centrodestra

Franco TentorioBERGAMO -- E' ormai ufficiale. Come previsto Franco Tentorio sarà il candidato sindaco di Bergamo ...