iscrizionenewslettergif
Bassa

Rubano vestiti indossandoli: arrestate due romene

Di Redazione5 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rubano vestiti indossandoli: arrestate due romene
I carabinieri

MARTINENGO — Hanno rubato dei vestiti indossandoli e cercando di superare i controlli all’uscita del negozio come se niente fosse. A finire nei guai due romene che sono state arrestate dai carabinieri di Romano di Lombardia.

Le due – una residente a Melegnano e incensurata, l’altra a Martinengo e pregiudicata – sono entrate ieri pomeriggio in un negozio di Martinengo, il Rispa, che si occupa di abbigliamento.

Confidando che nessuno le avrebbe viste, hanno preso alcuni vestiti dagli scaffali, strappato le placche antitaccheggio e li hanno indossati. Poi ne hanno presi altri e li hanno infilati nelle loro borse.

Una volta giunte alla cassa hanno pagato pochi euro per altri acquisti ma le nuove mise indossate dalle due non sono sfuggite all’occhio vigile della proprietaria del negozio che ha chiamato subito il 112.

Sul posto sono arrivati i carabinieri. Davanti ai militari le due hanno consegnato la refurtiva, circa 150 euro in abiti, restituita alla titolare del negozio.

Le donne sono state arrestate. Dovranno rispondere di furto aggravato nel processo per direttissima.

Caravaggio, ex Invernizzi: i lavoratori in sciopero

Lo stabilimento Invernizzi di CaravaggioCARAVAGGIO -- Dopo l'informativa dell'azienda Galbani Lactalis che intende chiudere due stabilimenti fra cui quello ...

Spaccata a Urgnano: rubate 100 paia di scarpe

I carabinieri in azioneURGNANO -- Spaccata l'altra sera intorno alle 23 al negozio "Rizzi calzature" di Urgnano, in ...