iscrizionenewslettergif
Politica

Pd Treviglio: vicini alle famiglie dei lavoratori Lactalis

Di Redazione4 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

TREVIGLIO — “Abbiamo appreso con grande preoccupazione la notizia dell’intenzione di chiudere l’ex stabilimento Invernizzi di Caravaggio, da parte del Gruppo Galbani Lactalis. Tale drastica decisione mette di fatto a rischio la posizione di ben 218 lavoratori, e delle rispettive famiglie, in un momento già di per sé critico per l’economia e la società del nostro territorio. Non solo, la decisione di chiudere il suddetto stabilimento, andrà di fatto ad influire anche sull’indotto generato dalla produzione sin qui realizzata, con un inevitabile allargamento della criticità che coinvolgerà ancora una volta il nostro territorio”. E’ il commento del circolo di Pd di Treviglio alla paventata chiusura dell’impianto industriale.

“L’assessore regionale Melazzini, dopo aver incontrato l’amministratore delegato del Gruppo J. Marc Bernier, ha avuto parole positive garantendo la salvaguardia dei posti di lavoro attraverso un rilancio delle strutture produttive lombarde, grazie ad una ricollocazione dei lavoratori dell’impianto di Caravaggio negli altri stabilimenti lombardi. Naturalmente il nostro auspicio è che ciò si realizzi pienamente ed in tempi rapidi, al fine di tutelare i lavoratori interessati” continua il Pd.

“Come Partito Democratico, oltre a manifestare la nostra vicinanza e solidarietà ai lavoratori coinvolti, siamo pronti a compiere tutte le azioni necessarie a salvaguardare l’occupazione. E’ assolutamente necessario attivare tutti quegli strumenti adatti a realizzare questa operazione, attraverso il confronto tra le parti sociali senza dimenticare il coinvolgimento delle istituzioni locali”, concludono i democratici.

Casini torna nel centrodestra benedetto da Berlusconi

Pierferdinando CasiniROMA -- Dopo estemporanei progetti di centro che non sono mai riusciti a decollare, Pierferdinando ...

Strasburgo: la Lega contesta euro e Napolitano

Il Presidente della Repubblica Giorgio NapolitanoSTRASBURGO, Francia -- Hanno esposto striscioni anti-Euro, e fischiato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. ...