iscrizionenewslettergif
Esteri

Baleniera sperona la nave degli ecologisti (video)

Di Redazione3 febbraio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Baleniera sperona la nave degli ecologisti (video)
Lo scontro fra le due navi

SYDNEY, Australia — E’ stata quasi una battaglia in mare, finita con lo speronamento della nave avversaria. L’organizzazione ecologista Sea Shepherd ha accusato alcune baleniere giapponesi di aver volontariamente speronato una delle sue navi nell’Oceano Antartico in quello che definisce un confronto “aggressivo” e “non provocato”.

“La (nostra nave) Bob Barker – scrive l’ong ambientalista – è stata urtata dalla baleniera della flotta giapponese Yushin Maru, che ha tagliato la strada davanti alla prua dell’unità dei Sea Shepherd” per impedirle di avvicinarsi alla nave-fabbrica Nisshin Maru.

Secondo quanto riferito dagli ambientalisti, le navi arpionatrici avrebbero superato le navi ambientaliste di poppa avvicinandosi fino ad una distanza di pochi metri. In tale contesto la Bob Barker avrebbe colliso con la Yushin Maru 3.

Altre potenziali manovre pericolose sarebbero però avvenute ancor prima. La prontezza del capitano della Bob Barker, Peter Hammarstedt, e di quello della Steve Irwin, Siddarth Chakravarty, avrebbe evitato il peggio.

Secondo quanto riferito da Sea Shepherd, le navi giapponesi avrebbero trascinato un cavo d’acciaio per danneggiare le eliche delle navi ambientaliste. Nel corso di uno dei tentativi degli ambientalisti di tagliare i cavi, le baleniere giapponesi avrebbero risposto con idranti.

Grecia: nuovo terremoto magnitudo 6.1 a Cefalonia

CefaloniaATENE, Grecia -- Nuova forte scossa di terremoto al largo della Grecia, nel Mar Jonio, ...

Distrutte tutte le armi chimiche di Gheddafi

Armi chimiche in SiriaWASHINGTON, Usa -- L'arsenale chimico del colonnello Muhammar Gheddafi è stato completamente distrutto. Gli Usa ...