iscrizionenewslettergif
Politica

Imu-Bankitalia: passa il decreto, bagarre in Aula (video)

Di Redazione30 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La Boldrini tronca la discussione e l'ostruzionismo dei 5 stelle. Le banche ringraziano

Imu-Bankitalia: passa il decreto, bagarre in Aula (video)
Imu-Bankitalia: bagarre in Aula Camera

ROMA — E’ finita nel mondo più assurdo possibile, con la presidentessa della Camera Laura Boldrini che usa la “ghigliottina”, metodo deprecabile, per tagliare tutti gli emendamenti presentati dal Movimento 5 stelle e troncare la discussione in aula sul provvedimento Imu-Bankitalia.

L’ostruzionismo palesato dai pentastellati per portare all’infinito la discussione e superare la scadenza dei termini del provvedimento voluto dal governo alla fine non ha funzionato per l’intervento senza precedenti della Boldrini.

A fronte del persistere dell’ostruzionismo di M5S, la presidente della Camera ha applicato la “ghigliottina” ponendo il decreto Imu-Bankitalia direttamente in votazione. E’ la prima volta che accade alla Camera.

A votazione aperta i deputati M5S si sono gettati sul banco del governo occupandoli e hanno cominciato a fischiare con fischietti. Alcuni erano imbavagliati. E’ scoppiata quasi una rissa. I deputati Fdi hanno buttato monete di cioccolata.

Alcuni commessi di Montecitorio hanno dovuto ricorrere alle cure dell’infermeria dopo la bagarre in Aula sul voto finale al dl Imu-Bankitalia. Uno ha un braccio dolorante, un altro ha raggiunto i medici dicendo di aver ricevuto un colpo al volto.

Intanto il decreto che stanzia 7,5 miliardi di euro (denaro pubblico) per la ricapitalizzazione di Bankitalia (organismo privato) è passato con 236 sì e 29 no.

Il M5s chiede l’impeachment di Napolitano

Giorgio NapolitanoROMA -- Il Movimento 5 stelle chiederà oggi la procedura di impeachment per il presidente ...

Pontirolo: Forza Italia sostiene Barchitta

La bandiera di Forza ItaliaPONTIROLO -- Il gruppo di Forza Italia Pontirolo ha aderito – in vista delle prossime ...