iscrizionenewslettergif
Bergamo

Tenta rapina in un bar: marocchino arrestato

Di Redazione29 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

E' accaduto in via Bonomelli, a Bergamo. L'uomo disarmato e bloccato dai carabinieri

Tenta rapina in un bar: marocchino arrestato
I carabinieri

BERGAMO — Ha fatto incetta di cibarie dagli espositori del bar. Poi ha minacciato il barista con un coltello e ha tentato di fuggire. Un marocchino di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri di Bergamo intervenuti tempestivamente sul luogo.

Il luogo in questione è il bar “Zes” di via Bonomelli, in città. Ieri in tarda serata, l’extracomunitario è entrato nell’esercizio pubblico a volto scoperto e ha cominciato a prelevare cibarie dagli scaffali.

All’invito del titolare di mettere sul bancone quanto prelevato, il rapinatore ha estratto un coltello da campeggio dal giubbotto.

Subito nell’esercizio sono arrivati carabinieri chiamati dal barista, che hanno disarmato il rapinatore e lo hanno bloccato.

Dai successivi accertamenti è risultato essere un marocchino residente a Piacenza ma di fatto senza fissa dimora, con regolare permesso di soggiorno.

L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere di rapina al processo per direttissima. Illeso il titolare del bar, mentre la refurtiva è stata recuperata.

I medici: Parenzan scolpito nella nostra storia

Lucio ParenzanBERGAMO -- "Una figura che rimarrà scolpita nella storia della comunità medica bergamasca". Così il ...

Druso: “Management del dolor post operatorio” in concerto

Management del Dolore Post OperatorioBERGAMO -- Continua la rassegna "Indie Druso" al Druso di Bergamo che ogni venerdì sera ...