iscrizionenewslettergif
Politica

M5s contro Napolitano: vuole chiuderci la bocca

Di Redazione29 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
M5s contro Napolitano: vuole chiuderci la bocca
Enrico Letta e Giorgio Napolitano

ROMA — Durissimo attacco del Movimento 5 stelle al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano accusato di voler chiudere la bocca alle opposizioni.

Il deputato del M5s Giorgio Sorial lo ha definito “il boia che avalla queste posizioni per cucirci la bocca”, in riferimento al decreto legge Imu Bankitalia, e alla possibile tagliola sui tempi di approvazione.

I 5 Stelle denunciano l’illegittimità e l’incostituzionalità di altri decreti, privi di coperture e approvati dalla Camere. Ribadiscono che la richiesta di messa in Stato d’accusa arriverà a breve. Secondo il Movimento di Grillo siamo in violazione della legge e delle regole del Parlamento. A partire dalla legge di stabilità e di bilancio.

“Il presidente Napolitano è garante di questo Governo e del duo Berlusconi-Renzi, ma è assente a garanzia del Parlamento e degli italiani”, accusano i pentastellati.

Primarie centrosinistra: Ongaro “vince” per firme

Luciano Ongaro, esponente di SelBERGAMO -- E' terminata ieri a mezzogiorno la presentazione delle firme necessarie per accedere alle ...

Belotti attacca: caro prefetto, non snobbi la Lega

Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega NordBERGAMO -- La Lega Nord di Bergamo torna a chiedere un incontro urgente al prefetto ...