iscrizionenewslettergif
Sport

Rigore contro l’Atalanta: l’arbitro ha sbagliato

Di Redazione27 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il designatore arbitrale Braschi critica l'operato di Tagliavento: errore inspiegabile. Ma intanto i 3 punti vanno al Toro

Rigore contro l’Atalanta: l’arbitro ha sbagliato
L'uscita di Consigli e il rigore inesistente su Cerci

MILANO — “Il rigore al Torino? Tagliavento ha sbagliato. E mi sembra lo abbia anche ammesso”. Lo ha detto il designatore arbitrale Stefano Braschi che oggi ha incontrato i vertici delle società di squadre di serie A e della Federcalcio per fare il punto dopo le roventi polemiche contro la classe arbitrale della scorsa domenica di campionato.

“Quello di Tagliavento è un errore che non si spiega” ha detto ancora il designatore arbitrale dopo l’incontro tra capitani delle squadre di serie A, allenatori e dirigenti, in riferimento al penalty concesso al Torino contro l’Atalanta, per un fallo inesistente del portiere nerazzurro Consigli ai danni del granata Cerci.

Poco cambia, perché nonostante le dichiarazione di Braschi indietro comunque non si torna e la frittata è fatta: i tre punti sono andati al Toro e l’Atalanta se n’è tornata a casa a mani vuote, per una classifica in cui langue al dodicesimo posto.

L’unica speranza è che quei tre punti un giorno non facciano la differenza fra la salvezza e la retrocessione.

Il Torino vince su rigore, l’Atalanta contesta

Stefano Colantuono, allenatore dell'AtalantaBERGAMO -- L'Atalanta torna da Torino senza punti e con forti recrimininazioni nei confronti dell'arbitro ...

Raikkonen: bene i test della nuova Ferrari

Raikkonen con la nuova FerrariJEREZ DE LA FRONTERA, Spagna -- Buon debutto in pista della nuova Ferrari F14T a ...