iscrizionenewslettergif
Esteri

New York: la marijuana cresceva in città

Di Redazione27 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
New York: la marijuana cresceva in città
Piante di marijuana

NEW YORK, Usa — New York è stata fino agli anni Cinquanta un luogo in cui la marijuana cresceva rigogliosa. Non è un battuta in senso figurato, ma quanto reso noto dalla Brooklyn Public library che nei suoi archivi ha trovato foto risalenti all’epoca, che mostrano i campi intorno alla città, e talvolta gli spazi fra i grattacieli stessi, coperti dalla pianta.

Fino agli anni 1950, infatti, la pianta poteva crescere in città e ci sono molte foto a mostrarlo. Per questo, spiegano gli esperti della Brooklyn Public Library, alla fine degli anni Cinquanta la città dichiarò guerra alla marijuana.

Allora il capo del Dipartimento della Sanità John E. Gleason organizzo’ delle squadre per confiscare e distruggere ogni pianta di marijuana che cresceva.

Violento sisma 6.3 al largo della Grecia

CefaloniaATENE, Grecia -- La prima scossa è stata violentissima, tanto da essere percepita nell'intero sud ...

Snowden: gli Usa vogliono uccidermi

Edward SnowdenNEW YORK, Usa -- Con le sue rivelazioni ha reso noto che la Nsa (National ...