iscrizionenewslettergif
Bassa

Porto abusivo di strumenti da scasso: due denunciati

Di Redazione16 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Porto abusivo di strumenti da scasso: due denunciati
I controlli dei carabinieri

COLOGNO AL SERIO — I carabinieri di Urgnano hanno bloccato nella notte del 15 gennaio scorso due persone e le hanno denunciate per porto abusivo di strumenti atti allo scasso.

Le due persone sono un ventiquattrenne nato a Romano di Lombardia ma residente Bariano, nullafacente e pluripregiudicato, e un giovane di 26 anni, originario di Calcinate, residente a Urgnano e incensurato.

Durante un controllo nel centro abitato del paese, i due sono stati fermati a bordo di una Nissan Micra di proprietà di uno dei due. Nella successiva perquisizione, i carabinieri hanno rinvenuto nelle tasche dei pantaloni di uno dei due un cacciavite e un manoscritto riportante indirizzi e dettagli di diverse abitazioni situate nella Bergamasca.

Dalla successiva perquisizione dell’auto, i carabinieri hanno rinvenuto due cacciavite, una tenaglia, una torcia a led, tanica di plastica e una mazza in ferro.

Il materiale è stato sequestrato. Nel frattempo sono cominciate le verifiche sui furti realizzati di recente nella zona.

Auto si schianta contro cabina Enel: muore 27enne

L'ambulanzaCARAVAGGIO -- La loro vettura è uscita di strada finendo contro una cabina dell'Enel. Drammatico ...

Compra motocross con assegno falso: denunciato

I carabinieri in azioneMARTINENGO -- E' stato riconosciuto da un motociclista che aveva truffato in passato. I carabinieri ...